Archivi tag: Valtellina

Valtellina: Nel 2100 il ghiacciaio dei Forni sarà quasi scomparso

Secondo uno studio, pubblicato sulla rivista dell’Associazione interregionale Neve e Valanghe, tra 86 anni il ghiacciaio dei Forni della Valfurva perderà l’80% del volume che aveva nel 2007.

Nello studio, pubblicato sulla rivista dell’Associazione interregionale Neve e Valanghe, è stata simulata la risposta del ghiacciaio dell’alta Valtellina «a diversi scenari potenziali di precipitazione e temperatura fino a fine secolo».

Lo studio conclude: “Questa riduzione impatterà sicuramente sulla disponibilità idrica estiva derivante dalla fusione glaciale e se ne dovrà tenere conto nei diversi scenari evolutivi, non solo ambientali, ma anche socio-economici che vedono nel più grande ghiacciaio vallivo italiano una risorsa importante, non solo dal punto di vista idrico ed energetico ma anche paesaggistico, turistico e ambientale.”

Lo studio completo è scaricabile qui

croppedimage701426-ghiacciaio-dei-forni

Valtellina: “Miracoli” del riscaldamento climatico: cosa si coltiva oggi in

Miracoli (si suppone) del global warming, il riscaldamento globale. Il clima si trasforma, le temperature sono sempre più miti (come dimostra l’ultimo weekend, o più semplicemente il fatto che in montagna la neve latiti). Il 2014, carta canta, è stato l’anno più caldo dal 1880, quando sono iniziate le misurazioni, con 1,45 gradi sopra la media, afferma la Coldiretti. Ma, dicevamo dei “miracoli” del global warming. Quali miracoli? Semplice, uno: la coltivazione degli ulivi…in Valtellina.

Il pioniere – Una storia che ci viene raccontata dal Corriere della Sera, quella di Carlo Baruffi, imprenditore di 71 anni, che dodici anni fa, forse senza neppure crederci troppo, ha destinato parte di un suo terrazzamento abbandonato di Poggiridenti, provincia di Sondrio, all’ulivo, appunto. Fu il primo a crederci, ed allestì la sua coltivazione alla bellezza di 564 metri sopra il livello del mare.

Fonte e dettagli: liberoquotidiano.it

UpkPfA5XLjiQOGPbhLK9YzezWXrKSvzzaTd23bOrwvY=--

Valtellina: Il Motoraduno dello Stelvio al Motor Bike Expo per promuovere il territorio valtellinese

«La nostra non sarà una semplice promozione del raduno ma cercheremo di rappresentare un po’ anche tutta la Valtellina facendo pubblicità alle attrattive e ai prodotti della nostra valle»
Mancano ancora alcuni mesi a luglio 2015 ma grazie alla collaborazione nata lo scorso raduno con gli organizzatori del Motor Bike Expo anche i valtellinesi del Motoraduno Stelvio International Metzeler saranno presenti a Verona dal 23 al 25 gennaio.
Con la collaborazione e la disponibilità delle proloco dell’Alta Valtellina «la nostra non sarà una semplice promozione del raduno ma cercheremo di rappresentare un po’ anche tutta la Valtellina facendo pubblicità alle attrattive e ai prodotti della nostra valle» fanno sapere tramite comunicato stampa.

croppedimage701426-Super-Tenere-Experience-2012-sullo-Stelvio-17

Fonte: valtellinanews.it

Aprica: presentazione delle tappe valtellinesi del Giro d’Italia

L’assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi interverrà oggi, domenica 4 gennaio, all’Aprica, alla presentazione delle tappe valtellinesi del 98° Giro d’Italia che avrà il suo traguardo finale il 31 maggio a Milano in pieno svolgimento di Expo.

In Valtellina, proprio ad Aprica, si arriverà martedì 26 maggio dopo una tappa di 175 chilometri con partenza da Pinzolo. Mercoledì 27, invece, la carovana dei ciclisti scatterà da Tirano per raggiungere Lugano dopo 136 chilometri.

croppedimage701426-FotoGiro-dItalia

Fonte: valtellinanews.it

Valtellina: Parte la Coppa del Mondo La Valtellina cala il poker

Sono ben quattro – per trovare un numero così elevato bisogna risalire negli anni novanta – i valtellinesi in azzurro che partecipano quest’anno alla Coppa del Mondo che, come non accade da molti anni, a Soelden.

Sono Irene Curtoni e la sorella Elena, Nicole Agnelli e Roberto Nani. Il prologo di Soelden sarà poi seguito da quattro settimane di pausa, prima che la stagione intensifichi i suoi appuntamenti.

parte-la-coppa-del-mondo-la-valtellina-cala-il-poker_302a49b4-5abc-11e4-8717-977f8ac2ced5_cougar_image

Fonte: laprovinciadisondrio.it

Valtellina: Sui ghiacciai della Valtellina le sentinelle del clima

Sul Dosdè Orientale un laboratorio a cielo aperto comunica con i satelliti e una stazione meteo per comprendere perché la fusione dei ghiacciai è così rapida.

dos-kbpC-U4304094661697jXE-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Un ghiacciaio è un essere vivente, che respira, mangia, si muove e si ammala. Ed è grazie alla ricerca scientifica che è possibile studiare lo stato di salute di quelli che sono considerati come i migliori indicatori del mutamento del clima. Ricerca scientifica che oggi ha a disposizione le migliori tecnologie, dai satelliti della Nasa ad avanzatissime stazioni meteorologiche. Perché oggi i ghiacciai si stanno sciogliendo sempre più intensamente ed è fondamentale comprenderne i meccanismi.

Fonte: corriere.it

Valtellina: torna protagonista al Giro d’Italia 2015

croppedimage701426-croppedimage701426-Giro-photo

Un grande ritorno quello della Valtellina al Giro d’Italia 2015. Dopo anni di assenza la provincia di Sondrio torna protagonista in una delle più grandi gare a tappe del ciclismo mondiale. Nell’edizione numero 98, infatti, saranno ben due le tappe che vedranno i ciclisti cimentarsi sulle nostre strade di casa.

Martedì 26 maggio 2015, per la 16esima tappa, i corridori dopo esser partiti da Pinzolo, in Trentino, si dovranno cimentare in quella che, probabilmente, sarà la tappa più impegnativa di tutto il Giro, e passando dal Passo del Tonale, dal Passo dell’Aprica e dal Passo del Mortirolo torneranno all’Aprica dove è fissato il traguardo. Un frazione estenuante di 175 chilometri che nella prima parte prevede anche la scalata del Campo Carlo Magno nelle vicinanze di Madonna di Campiglio.

Fonte: valtellinanews.it

Valatellina: La saga dei Valtellinesi emigrati a Roma continua nel nuovo libro di Tony Corti

croppedimage701426-Collagelibro

Continua la saga dei valtellinesi che nei secoli sono emigrati a Roma. Si tratta dell’ultima preziosa ricerca dell’infaticabile Tony Corti che già aveva avuto il merito di dare una base storica alle frammentarie notizie che circondavano un fenomeno poco conosciuto, come quello del flusso migratorio che, a partire dal Cinquecento, aveva visto migrare a Roma centinaia di convalligiani alla ricerca di una sistemazione che li affrancasse dalle miseria con la quale avrebbero dovuto convivere in valle.

Fonte e dettagli su: valtellinanews.it

Valtellina: Rally Coppa Valtellina Ecco cartine e filmati

Si sta lavorando su più fronti per fare in modo che il Coppa Valtellina del prossimo settembre diventi una festa per gli equipaggi protagonisti e per i tanti appassionati che dovrebbero riversarsi sulle strade ad assistere al passaggio delle vetture. Imponente come al solito l’esercito di volontari che scenderanno in campo allo scopo di garantire la sicurezza. Quasi 200 i commissari di percorso previsti lungo la gara, 4 i team di decarcerazione, 7 le ambulanze con medici rianimatori a bordo, elicottero allertato su ogni prova, il tutto sotto controllo dalla direzione gara che sarà a Sondrio, nella sede della scuderia presso il Policampus, coordinato da un servizio radio che da ogni intermedio terrà controllato ogni istante della gara. Sotto il profilo mediatico, è prevista la diretta TV della prova speciale “Ronde Albosaggia” oltre al palco di partenza e di arrivo. Grazie all’accordo con TSN, l’emittente locale che già da anni garantiva la diretta radio di tutta la gara e, che continuerà il vecchio servizio, si potrà seguire la gara sul canale digitale terrestre 172.
fonte e dettagli su: laprovinciadisondrio.it

rally-coppa-valtellina-ecco-cartine-e-filmati_a0d421c0-2958-11e4-b2a0-a17084e59bf6_cougar_image