Lanzada: Lettera del sindaco Marco Negrini al Vescovo: “Vogliamo un parroco in paese”.

“Vogliamo un parroco in paese”. 18 Aprile 2015 in prima pagina su Centro Valle.
11018127_702996203161066_85557623634427722_n

Lanzada: Teatrando “Il sette del sette”

Ieri sera la compagnia Teatrando di Lanzada, ha presentato la commedia “Il sette del sette” con ottimo successo.
La commedia è liberamente tratta da “Il Fantasma del sette (Lo spirito del cambiamento)” di Gian Carlo Pardini
Complimenti a tutta la “Compagnia Teatrando di Lanzada” per l’ennesimo successo.
Le foto sono dell’inviata sul posto di InValmalenco.it Rosella P.

20150425141807 (1)

20150425141807

AoXBMx601QzG_oAEq2IQAzmIR8YhB7_7Mx0yZRXDPCWQ

AnwHhb4wNmAFAKrjPaFmVIqT0qHsLjKByuc7b0sFTqkI

AonEvVnoZhCTEwonY01bd5SOat1yM7AF8jjXJj0yBh49

Lanzada: Il Pizzo Scalino è tricolore

il-pizzo-scalino-e-tricolore-assegna-i-titoli-per-team_bd137a7c-db03-11e4-a991-821527ac89e5_998_397_big_story_detail

La competizione valevole anche per la Coppa Italia. Il duo Boscacci-Antonioli (Esercito) prenota il successo finale
Giorni di frenetico lavoro per i tracciatori della Sportiva Lanzada che sulle nevi dell’Alpe Campagneda una scialpinistica del Pizzo Scalino davvero speciale.
Per l’occasione, infatti, la kermesse sondriese della Valmalenco valevole come prova unica di campionato italiano team e tappa finale di Coppa Italia Trofeo Scarpa.
Due classifiche distinte
Se nella prima classifica rientrano solo gli atleti del settore assoluto, la seconda sarà aperta anche alle giovani leve. Un lunedì di Pasquetta di grande skialp, quindi, per la trentesima edizione di questa storica kermesse.

Fonte: www.laprovinciadisondrio.it

Valmalenco: Sulla pista da fondo di S. Giuseppe in Valmalenco la 54ª Edizione del Trofeo Morelli

morelli.PNG-671e8e8b

La manifestazione organizzata dallo Sci CAI Sondrio si è svolta martedì 3 marzo 2015

Una splendida giornata di sole ha premiato lo Sci CAI Sondrio, organizzatore di questa manifestazione che ha le sue origini tra le due grandi guerre, quando era una gara di fondo a staffetta, tra le Scuole Medie Superiori di tutta la Lombardia, in ricordo del tenente Morelli, caduto durante la prima Guerra mondiale.
L’iniziativa, raccolta dallo Sci CAI, si è trasformato in una staffetta a coppie, una frazione in tecnica classica, l’altra a passo pattinato, che chiude la stagione invernale del fondo, caratterizzata da corsi che iniziano subito dopo l’Epifania e proseguono per sei settimane consecutive oltre che da trekking in Italia e in Finlandia.

Fonte: http://www.loscarpone.cai.it

Lanzada: A Pasquetta la gara del Pizzo Scalino

MG_0860-300x200

LANZADA, Sondrio — Trent’anni e non sentirli per la scialpinistica del Pizzo Scalino che Lunedì 6 aprile festeggerà la trentesima edizione assegnando i titoli tricolori team FISI e decretando nel contempo i vincitori del circuito di Coppa Italia Trofeo Scarpa. Una doppia valenza importantissima per una competizione di sicuro appeal che, già in passato, ha calcato palcoscenici importanti.

Fonte: http://www.montagna.tv/

Valtellina: Medaglie d’oro per gli alunni del Pfp Valtellina al concorso culinario ‘Matteo Restelli’

croppedimage701426-IMG3886

Piena soddisfazione per gli allievi e orgoglio per i docenti del Pfp Valtellina che, a distanza di un anno dalla precedente partecipazione al concorso varesino hanno raddoppiato e impreziosito il bottino raggiungendo l’ambito oro e un primo posto particolarmente significativo nella sezione dedicata ai menù realizzati con i prodotti del territorio. Bontà e professionalità: la Valtellina si conferma ai vertici.

Fonte: www.valtellinanews.it

Valtellina: Vertical Tube Race: il chilometro “più duro” al mondo

Foto1_7

Sarà una sfida da veri temerari quella del 18 aprile con la 1^edizione del Valtellina Vertical Tube race, la gara che si correrà sulla scalinata che si sviluppa di fianco ai tubi della centrale idroelettrica Enel di Montagna di Valtellina ideata dal comitato organizzatore del Valtellina Wine Trail.
Una battaglia fatta di 2700 gradini racchiusi in un solo chilometro, per un dislivello totale di 500 metri.
La formula di partenza sarà a cronometro: alle ore 15.00 di sabato 18 aprile partirà il primo concorrente; a seguire tutti gli altri a distanza di 30”. Numerosi gli atleti “Elite” che intendono sfidarsi fino all’ultima goccia di sudore su questa scalinata che mette a dura prova muscoli e fiato. La loro partenza avverrà a conclusione dell’evento, dalle 17.30, distanziati fra loro di 1’.

Fonte: http://www.radiotsn.it

Valtellina: Band made in Valtellina: Paolo “Laboule” Novellino, tra boschi, case fredde e nomadismo

croppedimage701426-IMG9151

Intervista all’eclettico musicista che ha intrapreso la carriera solista dopo essersi formato musicalmente con innumerevoli ed eterogenei gruppi musicali valtellinesi
“Chitarre elettro acustiche per giornate fredde, in accordature modali e primitive, e canzoni sull’arte d’arrangiarsi”.
Questa la descrizione che Laboule da di sé stesso. Tra boschi, case fredde e nomadismo, proviamo a riscaldarci con la borsa dell’acqua calda e a goderci le note della chitarra.

Chi è Paolo Laboule Novellino e da dove nasce questo pseudonimo?

Ho sempre suonato con delle band e usare il mio nome mi sembrava che parlasse troppo di me, serviva un contenitore che potesse racchiudere qualcosa… In quel periodo vivevo a Casacce in una casa molto fredda così ho pensato alla boule dell’acqua calda.
In seguito è diventato LABOULE (tutto attaccato) e ho pure scoperto che è anche il nome di un paesino della Francia.

Fonte: www.valtellinanews.it

Valmalenco: Oltre 200 sciatori in Valmalenco al trofeo della Comunità Montana

ski-11-300x238

Oltre 200 giovani sciatori hanno vissuto la gande festa sportiva del “Trofeo Comunità Montana Valtellina di Sondrio” 2015, sulle piste della Ski Area Valmalenco Alpe Palù.
Provenienze da tutta Italia, ma anche da numerosi Paesi continentali, hanno creato un contorno di grande partecipazione che ha ribadito l’importanza del binomio sport e turismo sull’economia della Valmalenco.
Il richiamo è stato assicurato dai punteggi nazionali FISI ed internazionali FIS abbinati alle classifiche del Trofeo dedicato all’ente comprensoriale.
L’evento, grazie all’importanza dei punteggi attribuiti, ha così raggiunto gli obiettivi di partecipazione sia dal punto di vista sportivo, sia di presenze presso le strutture ricettive che rispecchiano le finalità impresse dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio al proprio operato: promozione dello sport, in funzione dell’affermazione in chiave turistica del territorio.

Fonte: http://www.valtellinamobile.it

Notizie, appunti, eventi, ricordi e impressioni.