Archivi categoria: Turismo

Santa Caterina Valfurva: Presentata la discesa libera di Coppa del Mondo

Christof Innerhofer promuove la pista Debora Compagnoni che, il prossimo 28 dicembre, ospiterà una discesa libera di Coppa del Mondo. L’asso della nazionale italiana di sci alpino, presente alla conferenza stampa di presentazione dell’evento che si è tenuta a mezzogiorno a Santa Caterina Valfurva, ha infatti dichiarato: “Il primo minuto di gara è più difficile di qualsiasi altro tracciato nel circuito di Coppa del Mondo”.
Presenti inoltre anche l’altro azzurro Dominik Paris, attuale numero uno della squadra di velocità, e il race director della Fis per la Coppa del Mondo maschile Hannes Trinkl. Sotto la neve sparata dai cannoni della pista Compagnoni, iI Comune di Valfurva, la camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Sondrio ed il Comitato Organizzatore, hanno presentato la gara di discesa libera di Coppa del Mondo del 28/12/2014.

croppedimage701426-PISTA

Fonte: valtellinanews.it

Caspoggio: Inaugurato a Caspoggio in Valmalenco “Zenith Centro della Montagna”: un centro dove la montagna è protasgonista assoluta

E’ stato inaugurato ufficialmente sabato scorso a Caspoggio, in Valmalenco, “Zenith Centro della Montagna”, un progetto sportivo che vede protagonisti alpinismo, arrampicata, sci alpinismo, cascate di ghiaccio, canyoning, pattinaggio su ghiaccio, cavalli, alpaca, mtb, snowboard freestyle, boulder, parco giochi e snowpark, centro sportivo, casa delle Guide Alpine della Valmalenco.

Caspoggiocommons.wikimedia.org_-300x336

Fonte: milanolifestyle.it

Lanzada: con il “Cross del Pradasc” la corsa campestre torna protagonista

Riparte la stagione della corsa campestre in provincia di Sondrio con il “Cross del Pradasc” organizzato a Lanzada dalla locale Sportiva domenica 2 novembre 2014. La prova era valida anche come terza prova del Campionato provinciale di società di corsa campestre – Trofeo Credito Valtellinese ed ha visto in gara complessivamente 310 atleti.

croppedimage701426-Lanzada6

Fonte: valtellinanews.it

Valmalenco: Raduno moto e auto d’epoca

Domenica 31 agosto 2014 15° RADUNO MOTO E AUTO D’EPOCA DELLA VALMALENCO
La manifestazione, diventata un “classico” delle moto e auto d’ epoca, ha lo scopo di far conoscere il territorio agli amanti delle “2 e 4 ruote d’ epoca” che, con la loro passione mantengono vivo il patrimonio storico motoristico.

  • ORE 09,00 – 10,00 Sondrio – fraz. Mossini – Museo Moto d’ Epoca ritrovo partecipanti, visita museo, iscrizioni e rinfresco di benvenuto.
  • ORE 10,30 partenza per il giro turistico in Valmalenco con destinazione Chiesa Valmalenco Frazione Primolo (1274 m), definita “la terrazza della Valmalenco”, visita al Santuario della Madonna delle Grazie, benedizione dei veicoli e dei partecipanti a cura del Parroco Don Alfonso Rossi, quindi aperitivo
  • ORE 12,30 partenza alla volta di Chiareggio (mt. 1.600)
  • ORE 13,15 pranzo a base di specialità valtellinesi in ristoranti convenzionati.
  • ORE 15,00 premiazioni e chiusura manifestazione

Per necessità logistiche e di qualità, la manifestazione è limitata a 150 partecipanti, pertanto ti invitiamo a confermare la tua partecipazione entro il 28 agosto telefonando o inviando una mail a Arnaldo Galli tel. 338-7755364 arnagal@tin.it

198300

images

Fonte: valtellinamobile.it

Caspoggio: Poste Italiane partecipa ai 50 anni del Gruppo Alpini di Caspoggio

Anche Poste Italiane presente ai festeggiamenti per il “50° anno di fondazione Gruppo Alpini di Caspoggio” e alla mostra documentale “Un secolo di Storia dalla Grande Guerra ai giorni nostri”.

L’appuntamento in programma per sabato 16 agosto 2014, racconta attraverso una mostra, allestita all’interno della sede della Scuola Primaria di Caspoggio, un secolo di storia degli Alpini del luogo attraverso documenti, foto, oggetti e testimonianze raccolte dai reduci o dai loro parenti, dalla prima guerra mondiale ai giorni nostri.
L’esposizione propone anche l’allestimento di una trincea con materiale originale e ripercorre la tragedia degli Alpini avvenuta nel 1917.

croppedimage701426-aa064

Fonte: valtellinanews.it

Valtellina: alcuni consigli per una “montagna sicura”

Arrivano le vacanze e la montagna diventa meta privilegiata per tanti turisti, anche la Valtellina e la Valchiavenna.

Tra coloro che scelgono le Alpi e gli Appennini, non sono pochi quelli che vanno all’avventura, non tenendo conto delle condizioni meteo nè dell’equipaggiamento necessario. E la casistica degli incidenti, anche in provincia di Sondrio, si è già arricchita quest’anno di diversi episodi ad alta quota.

Quest’estate “strana”, “con sbalzi repentini di temperature”, rende poi più rischiosa l’attività degli escursionisti, spiega Andrea Salmeri, direttore del Centro addestramento alpino della Polizia di Moena.

Molti interessanti suggerimenti su valtellinanews.it